Il codice etico di Tecnofar

L’etica in Tecnofar è il bene più prezioso che ci unisce

Premessa.

L’etica negli affari è per tutti i membri della Tecnofar S.p.A. un valore fondamentale condiviso da ciascun componente, il quale ha la responsabilità di proteggere una delle principali risorse: la reputazione dell’azienda. Il presente Codice Etico è osservato da tutti coloro che svolgono attività per conto della Tecnofar S.p.A. compresi i consiglieri, i delegati, i manager, i funzionari, i dipendenti, gli agenti, i rappresentanti, gli stagisti, i collaboratori esterni, i fornitori e i consulenti (“Parti Interessate”) e si propone di indirizzare l’assunzione di responsabilità nelle questioni legali ed etiche, di dissuadere dal compiere comportamenti scorretti.

In particolare i consiglieri, i delegati, i dirigenti e i responsabili di servizio devono, per primi, rappresentare con il loro operato un esempio per tutte le risorse umane, attenendosi, nello svolgimento delle proprie funzioni, ai principi ispiratori del Codice Etico, alle procedure e ai regolamenti aziendali, curandone la diffusione tra i dipendenti e sollecitandoli a presentare richieste di chiarimenti o proposte di aggiornamento ove necessario.

Tutte le Parti Interessate sottoscrivono, per totale approvazione, il Codice e tutte le procedure aziendali. La società Tecnofar conforma quindi la propria attività interna ed esterna al rispetto dei principi enunciati in questo Codice e della normativa vigente, evitando anche l’apparenza di comportamenti scorretti, nella convinzione che l’etica, in un’azienda, debba essere perseguita congiuntamente e con uguale enfasi rispetto al successo economico dell’azienda stessa.

ARTICOLO 1: OBIETTIVI E NORME DI COMPORTAMENTO

L’obiettivo primario della Società è di creare valore. Le strategie industriali e finanziarie e la conseguente condotta operativa, ispirate all’efficiente uso delle risorse, sono orientate al raggiungimento di questo obiettivo.

A tal fine tutte le Parti Interessate come membri attivi e responsabili delle comunità nelle quali operano devono osservare, senza deroghe, le seguenti norme di comportamento:

  1. rispettare tutte le leggi in vigore nei paesi in cui svolgono l’attività e seguire tutti i principi comunemente riconosciuti di etica commerciale;
  2. tenere una condotta onesta che comprende la correttezza nella gestione di conflitti di interessi reali o potenziali nell’ambito di relazioni personali o professionali;
  3. dare informazioni complete e corrette, che possano influenzare le decisioni del management e del Consiglio di Amministrazione, nonché la valutazione che il mondo esterno ha della Tecnofar;
  4. essere trasparenti nei rapporti e nei documenti messi agli atti o inviati alle autorità governative o usati nelle comunicazioni pubbliche;
  5. osservare il Codice, attivando tempestivamente il sistema di controllo interno di fronte a qualunque sospetto di violazione;
  6. rifiutare qualsiasi coinvolgimento in comportamenti illegittimi o scorretti nei confronti della comunità, delle pubbliche autorità, dei clienti, dei dipendenti, degli investitori e dei concorrenti;
  7. perseguire gli obiettivi economici esclusivamente con l’eccellenza delle prestazioni, con la qualità, la competitività di prodotti e servizi, basate sull’esperienza, l’attenzione al cliente e l’innovazione.
  8. impegnarsi nella concorrenza leale, funzionale ai propri interessi così come all’interesse di tutti gli operatori presenti sul mercato, dei clienti e dei terzi fiduciari;
  9. salvaguardare e potenziare il valore di tutti i dipendenti;
  10. rispettare l’ambiente e usare le risorse naturali in modo responsabile, con l’obiettivo di realizzare uno sviluppo sostenibile considerando i diritti delle generazioni future.

La Società Tecnofar adotterà tutti gli strumenti organizzativi atti a prevenire la violazione dei menzionati principi di legalità, trasparenza, correttezza e lealtà da parte delle Parti Interessate e vigilerà sulla loro osservanza e concreta applicazione garantendo l’applicazione delle sanzioni previste per qualsiasi violazione.

ARTICOLO 2: AZIONISTI

La società Tecnofar si impegna a garantire pari trattamento a tutti gli azionisti e ad evitare che si verifichino trattamenti preferenziali.

ARTICOLO 3: CLIENTI

L’eccellenza dei prodotti e dei servizi offerti dalla società Tecnofar si fonda sull’attenzione alla clientela e sulla prontezza nel soddisfare le richieste, cercando di assicurare una risposta immediata, qualificata e competente alle esigenze del cliente, con correttezza, cortesia e spirito di collaborazione.

ARTICOLO 4: COMUNITÀ

  1. La società Tecnofar contribuisce al benessere economico e alla crescita delle comunità in cui opera, offrendo servizi efficienti e prodotti tecnologicamente avanzati. I suoi membri si considerano cittadini di ogni località nella quale stabiliscono l’attività e sentono, quindi, la responsabilità di dare supporto alla comunità e di comportarsi in modo corretto e partecipativo. Rispetta tutte le leggi e le regole vigenti, intrattenendo con le autorità locali, nazionali e sovranazionali buone relazioni, basate sulla piena e fattiva collaborazione e sulla trasparenza.
  2. Coerentemente con questi obiettivi e con le responsabilità assunte nei riguardi dei terzi fiduciari, la società Tecnofar considera la ricerca e l’innovazione quali condizioni prioritarie per la crescita e il successo; vede con favore, e, se necessario, sostiene le iniziative sociali, culturali ed educative orientate alla promozione della persona e al miglioramento delle sue condizioni di vita.
  3. Non versa contributi e non concede trattamenti di favore o altri privilegi, non dona oggetti di valore a rappresentanti governativi (compresi i dipendenti di organizzazioni o imprese possedute o controllate dallo Stato), a parti politiche o ad organizzazioni sindacali, né a loro rappresentanti o candidati, salvo laddove consentito dalla legge.

ARTICOLO 5: RISORSE UMANE

  1. La società Tecnofar riconosce la centralità del ruolo delle risorse umane. Il contributo professionaledei dipendenti, in un contesto di reciproca lealtà e fiducia, è l’ingrediente essenziale e imprescindibile per affrontare con successo tutte le attività del business.
  2. La società Tecnofar è convinta che il successo dipenda dall’abilità di creare un team impegnato, motivato, capace di portare avanti un efficace “lavoro di squadra” vincente.
  3. La società Tecnofar tutela la sicurezza e la salute degli ambienti di lavoro e considera il rispetto dei diritti dei lavoratori fondamentale per lo svolgimento delle attività aziendali. I rapporti di lavoro e le politiche della Tecnofar garantiscono pari opportunità e favoriscono la crescita professionale di ciascun individuo negando con fermezza ogni discriminazione sessista, razziale, religiosa, politica e sociale.

ARTICOLO 6: AMBIENTE

  1. La società Tecnofar crede in una crescita globale sostenibile, nel comune interesse di tutti i terzi fiduciari, presenti e futuri. Gli investimenti e le scelte di business sono pertanto informati al rispetto dell’ambiente e della salute pubblica.
  2. La società Tecnofar prende in considerazione le problematiche ambientali quando effettua le sue scelte, adottando anche (se fattibile sia operativamente sia economicamente) tecnologie e metodi di produzione eco-compatibili, con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale della sua attività.

ARTICOLO 7: ANTI-CORRUZIONE

  1. La corruzione di pubblici ufficiali è proibita.
  2. Nessuna delle Parti Interessate è autorizzata a elargire, direttamente o indirettamente, nulla di valore a pubblici ufficiali allo scopo di ottenere o mantenere un rapporto commerciale, o di percepire indebiti vantaggi commerciali. Il termine “Pubblico Ufficiale” è usato nell’accezione più ampia, e comprende i dipendenti di strutture possedute o controllate dallo Stato, le organizzazioni internazionali pubbliche, i partiti politici e i candidati a cariche pubbliche. Nelle trattative con organizzazioni o persone collegate alla struttura pubblica, i membri della Tecnofar devono conformarsi ai principi che regolano il modo di operare enunciati in questo Codice.
  3. La corruzione a livello commerciale è proibita.
  4. Nessuna delle Parti Interessate può elargire o accettare, direttamente o indirettamente, nulla di valore a o da qualsiasi persona allo scopo di ottenere o mantenere accordi commerciali, informazioni riservate o indebiti vantaggi.
  5. La disciplina Anti-Corruzione della Tecnofar non permette di accettare o di offrire regali, omaggi, intrattenimenti, viaggi gratuiti da o a pubblici ufficiali o fornitori, clienti, concorrenti, consulenti, agenti, partner di joint venture o altre parti.

ARTICOLO 8: INFORMAZIONI-LIBRI CONTABILI E REGISTRAZIONI

  1. La società Tecnofar è consapevole dell’importanza di una corretta informazione sulla sua attività per gli investitori e la comunità in generale. Di conseguenza, entro limiti compatibili con i requisiti diriservatezza insiti nella conduzione di un’impresa, persegue la trasparenza nelle relazioni con i Terzi Fiduciari. In particolare, comunica con gli investitori nel rispetto dei principi di correttezza, chiarezza e parità di accesso alle informazioni.
  2. La società Tecnofar tiene libri, registrazioni e contabilità con un ragionevole livello di dettaglio, per rappresentare in modo accurato e corretto tutte le transazioni, e per mantenere la documentazione nei tempi e modi previsti. La Tecnofar e le Parti Interessate non devono mai, in nessun caso, tenere registrazioni in modo inaccurato, falso o fuorviante. Questa politica di registrazione delle informazioni completa, corretta, accurata e tempestiva si applica anche alla registrazione delle presenze, alle note spese e a tutti i documenti analoghi richiesti dall’azienda.
  3. Nessuna persona deve intraprendere in alcun modo azioni che possano tradursi in comportamenti proibiti.

ARTICOLO 9: CONTROLLI SULLE ESPORTAZIONI E SANZIONI ECONOMICHE

  1. E’ politica della società Tecnofar rispettare tutte le leggi applicabili sul controllo dell’esportazione. In nessun caso ci possono essere autorizzazioni a effettuare trasferimenti, esportazioni, ri-esportazioni, vendite o cessioni di attrezzature, prodotti, dati tecnici o servizi non consentiti dalle vigenti leggi sul controllo dell’esportazione.
  2. La società Tecnofar s’impegna a rispettare tutte le sanzioni economiche nei riguardi di specifiche entità o Stati, comprese le sanzioni economiche imposte dall’ONU, dall’UE e da altre giurisdizioni nelle quali la Tecnofar opera.

ARTICOLO 10: OSSERVANZA DEL CODICE E SANZIONI

  1. Tutte le Parti Interessate s’impegnano a rispettare rigorosamente il presente Codice, la normativa, la disciplina e le procedure adottate di volta in volta dalla Tecnofar S.p.A. per darne completa attuazione.
  2. Quale parte del proprio impegno a un comportamento etico e rispettoso della legge, la società Tecnofar richiede alle Parti Interessate di riferire qualsiasi violazione della legge, del Codice o degli standard di etica, affinché possano essere opportunamente investigate e affrontate. L’obbligo si estende al caso in cui sussista un ragionevole sospetto, pur senza esserne certi, che stia avvenendo una violazione di quanto sopra.
  3. La società Tecnofar svolgerà indagini su tutte le segnalazioni e non tollererà comportamenti discriminatori e/o ritorsioni a seguito di segnalazioni compiute in buona fede.
  4. Il mancato rispetto di questo obbligo di informazione costituisce, a sua volta, violazione del Codice.
  5. La violazione del codice, delle procedure di qualsiasi legge o regola vigente, saranno motivo di sanzioni disciplinari, compresa la possibile risoluzione del rapporto di lavoro e/o interruzione della relazione commerciale.

Per contattate il Comitato Etico di Controllo di Tecnofar s.p.a. scrivere a comitatoeticotec@gmail.com